Costruzione di capannoni prefabbricati: le fasi

Costruzione prefabbricati | Costruzione capannoni prefabbricati | Costruzione capannoni prefabbricati cemento

In fase di progettazione e poi costruzione di capannoni prefabbricati in cemento diventa fondamentale valutare alcuni aspetti, dalle dimensioni alle tipologie di attività che verranno svolte all’ interno della struttura, a seconda delle destinazioni d’uso: i capannoni prefabbricati in cemento armato, infatti, hanno possibilità di essere adibiti a magazzini, depositi, officine, in funzione del settore di riferimento.

Costruzione prefabbricati | Costruzione capannoni prefabbricati | Costruzione capannoni prefabbricati cemento

Come progettare la costruzione di capannoni prefabbricati

La versatilità che caratterizza la costruzione di capannoni prefabbricati in cemento, tuttavia, non può escludere alcuni passaggi obbligatori della progettazione a monte, che rappresentano il comun denomitatore delle diverse applicazioni della tecnologia costruttiva.

Le fasi progettuali della costruzione di prefabbricati sono le seguenti:

  • Individuazione del luogo della posa in opera.
  • Individuazione del terreno sul quale avverrà la costruzione. Una consulenza geologica è fondamentale per valutare la tipologia, la resistenza e la pendenza del sito e la presenza di eventuali criticità.
  • Individuazione della destinazione d’uso, elemento che permette di delineare misure di sicurezza su misura dell’edificio. RDB Italprefabbricati realizza operte nel settore commerciale, industriale, dei servizi e della logistica.
  • Scelta del materiale da impiegare: il calcestruzzo ha notevoli vantaggi costruttivi e consente la realizzazione di edifici per la prefabbricazione industriale più sicuri rispetto ai capannoni in acciaio, per esempio. Abbiamo approfondito questo aspetto sul nostro sito web nell’articolo intitolato “Capannoni industriali prefabbricati in cemento armato e in acciaio a confronto”.
  • Definizione delle dimensioni e della superficie che occuperanno i prefabbricati.
  • Valutazione del rischio sismico: la pericolosità della costruzione in una zona a elevato rischio prevede a livello strutturale la scelta di materiali più robusti e resistenti.
  • Valutazione dell’impianto idrico ed elettrico e degli infissi delle strutture.
  • Direzione dei lavori e realizzazione degli edifici prefabbricati: il plus di questa tecnologia è rappresentato principalmente dalla possibilità di montare e smontare facilmente i compontenti della struttura, anche in un luogo diverso.

Costruzione prefabbricati | Costruzione capannoni prefabbricati | Costruzione capannoni prefabbricati cemento

Quali permessi occorrono per la costruzione di capannoni prefabbricati

Per poter chiarire quali siano i permessi necessari da ottenere per la costruzione di capannoni prefabbricati, è necessaria una distinzione preliminare sul tipo di destinazione della struttura, temporanea o definitiva.
Nel primo caso, per poter realizzare una struttura mobile è sufficiente una SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) oppure una DIA (denuncia di inizio attività), corredata da attestazioni tecniche e autocertificazioni, da presentare presso gli uffici tecnici del Comune di pertinenza. Il Comune avrà 60 giorni per accertamenti e controlli, ma la costruzione dei capannoni prefabbricati può essere avviata.
Per poter realizzare un’opera fissa, invece, è necessario chiedere regolare concessione edilizia, da ottenere prima dell’inizio della messa in opera, per evitare che i lavori vengano bloccati in corso d’opera.

Costruzione prefabbricati | Costruzione capannoni prefabbricati | Costruzione capannoni prefabbricati cemento

La forza di RDB Italprefabbricati nella costruzione di capannoni prefabbricati in cemento sta nella cura dei dettagli. In fase di progettazione non ci limitiamo a delineare gli aspetti legati agli edifici dei capannoni prefabbricati, bensì completiamo il progetto analizzando il perimetro che circonda le strutture e ottimizziamo gli spazi. In questo modo riusciamo ad offrire le migliori soluzioni dal punto di vista tecnico, estetico ed architettonico.